1 dicembre 2009 / 11:43 / tra 8 anni

Eni valuta rimedi contro multa Ue per Tag, dice Scaroni

ROMA (Reuters) - Eni sta valutando varie ipotesi per evitare la multa minacciata da Bruxelles per la gestione del gasdotto Tag che trasporta il gas russo dall‘Austria all‘Italia, secondo l‘amministratore delegato Paolo Scaroni.

“Stiamo studiando varie eventualità di remedy. Abbiamo ancora tempo”, ha detto Scaroni ai giornalisti a margine di un convegno a Roma.

Alla domanda se il 27 novembre Eni abbia proposto alle autorità della Commissione europea la cessione della rete Tag a investitori istituzionali italiani Scaroni ha risposto “no, non è vero. Abbiamo presentato la nostra difesa, una cosa di avvocati, tutta tecnica. Nel frattempo stiamo vagliando tutte le eventualità che abbiamo davanti”.

Scaroni ha ribadito che obiettivo di Eni “è evitare la multa, che riteniamo comunque ingiusta e contro cui andremo a ricorrere”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below