11 novembre 2009 / 07:16 / 8 anni fa

Per vertice Apec crisi economica non è finita

SINGAPORE (Reuters) - I ministri dell‘Asia-Pacifico hanno ammonito oggi che la crisi economica globale è lontana dal concludersi e che l‘attuale risalita è una “boccata d‘ossigeno” piuttosto che una vera e propria ripresa.

<p>Il ministro degli Esteri australiano Stephen Smith sotto il logo dell'Apec Summit a Singapore. REUTERS/Tim Chong</p>

Il vertice Apec (Asia Pacific Economic Cooperation) sono riuniti a Singapore per un vertice che culminerà nel weekend con la partecipazione del presidente Usa Barack Obama.

Dopo che i ministri degli Esteri e del Commercio si sono incontrati oggi, il rappresentante di Singapore George Yeo ha detto che sono stati discussi temi come la ripresa economica globale, della riforma delle istituzioni finanziarie e del protezionismo.

I ministri, ha sottolineato, sono stati concordi nel dire che la crisi globale “non è in alcun modo terminata”.

“La risalita che abbiamo in questo momento è una boccata d‘ossigeno. La situazione è ancora fragile. Dobbiamo ancora occuparci delle cause del problema”, ha detto.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below