19 ottobre 2009 / 10:25 / 8 anni fa

Greggio ritraccia dopo massimo annuale sopra i 79 dollari

LONDRA (Reuters) - Il greggio ha toccato un massimo annuale sopra i 79 dollari al barile oggi per poi ritracciare sui timori legati alla sostenibilità di questi prezzi alla luce della domanda di carburante.

<p>Immagine d'archivio di un campione di greggio. REUTERS/Miraflores Palace/Handout (VENEZUELA)</p>

Intorno alle 12 il derivato Usa, scadenza novembre, cede 26 centesimi a 78,27 dollari dopo aver toccato un massimo intraday a 79,05 dollari, massimo da ottobre 2008.

Il Brent londinese cede 29 centesimi a 76,69 dollari dopo un massimo di giornata a 77,46 dollari.

“Il rialzo è stato guidato prevalentemente dall‘ottimismo dei mercati finanziari, assai più che dai fondamentali”, dice Richard Gorry di JBC Energy da Vienna.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below