16 ottobre 2009 / 18:24 / tra 8 anni

BORSA USA, indici cedono 1% circa, pesano risultati BofA e GE

NEW YORK (Reuters) - Seduta all‘insegna del ribasso per la borsa Usa, dopo che le trimestrali di General Electric e Bank of America hanno mostrato che la ripresa economica potrebbe essere lenta e non priva di scossoni.

Nei ricavi sotto le attese di GE e nella perdita da 1 miliardo di dollari di Bank of America il mercato ha letto segnali della fatica con cui imprese e consumatori Usa continuano ad affrontare i loro debiti.

I risultati hanno evidenziato un netto contrasto con quelli di JPMorgan Chase & Co e Intel, che a inizio settimana avevano ampiamente superato le attese di Wall Street. Le trimestrali odierne hanno invece raffreddato l‘ottimismo degli investitori innescando prese di beneficio dopo la recente corsa degli indici, che mercoledì aveva portato il Dow Jones a superare quota 10.000.

Alle 18,45 il Dow Jones cede l‘1,07%, lo Standard & Poor’s 500 l‘1,17% e il Nasdaq l‘1,24%.

Bank of America lascia sul campo il 4,6% e GE il 4,7%.

A deprimere gli umori sono arrivati dati che hanno mostrato un‘inattesa discesa della fiducia dei consumatori Usa a ottobre sui timori per lo stato delle loro finanze personali.

Google sale del 4% dopo l‘annuncio, ieri sera, di utili e ricavi migliori delle attese.

Da Ibm è arrivata una nota di ottimismo con le previsioni di un ritorno alla crescita dei ricavi nel quarto trimestre. Il titolo tuttavia cede il 4,8% in un mercato che non ha apprezzato i risultati del terzo trimestre.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below