12 ottobre 2009 / 13:45 / 8 anni fa

Imprese, Tremonti: governo favorisca aggregazione con incentivi

MILANO (Reuters) - Per il ministro dell‘Economia Giulio Tremonti quella dell‘aggregazione potrebbe per il tessuto delle piccole e medie imprese italiane essere una “scelta strategica”, che riceverebbe l‘appoggio del governo tramite incentivi.

<p>Giulio Tremonti in una foto d'archivio. REUTERS/Andrew Winning (BRITAIN BUSINESS POLITICS)</p>

Lo dice in una conferenza stampa milanese al termine del direttivo di Assolombarda.

“Se la domanda che viene dalle imprese inizia con la ‘a’ di aggregazione credo sia la cosa giusta da fare in questo momento: se si fa un protocollo tra associazioni, imprese e distretti è dovere del governo mettere una leva, un fattore di incentivo” spiega.

“E’ importante lavorare insieme per vedere qualche strumento che sostenga l‘equity, il patrimonio delle imprese” aggiunge.

“Abbiamo già detassato l‘apporto del capitale netto e anche lo scudo fiscale è stato fatto anche e soprattutto per la patrimonializzazione delle imprese, perché conservino i capannoni e la manodopera”.

Restando in tema di imprese, elemento di “criticità” resta invece a parere del ministro quello dell‘Irap, imposta che il governo se eliminerà lo farà soltanto in via definitiva e non come sta accadendo in Francia, dove è stata invece sostituita da altre tre.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below