7 ottobre 2009 / 09:28 / 8 anni fa

Zona euro, Pil secondo trimestre rivisto al ribasso

<p>Scultura dell'Euro davanti alla Banca Centrale di Francoforte. REUTERS/Kai Pfaffenbach</p>

BRUXELLES (Reuters) - L‘economia della zona euro nel secondo trimestre 2009 si è contratta più di quanto stimato inizialmente, in quanto i contribuiti della domanda delle famiglie e del commercio si sono rivelati inferiori alle prime previsioni.

Il Pil dell‘area dei 16 paesi dell‘euro nel periodo aprile-giugno è sceso dello 0,2% sul trimestre precedente e del 4,8% su base annua, contro le letture precedenti di -0,1% e -4,7% rispettivamente, ha comunicato l‘ufficio statistico europeo Eurostat.

Gli economisti interpellati da Reuters si aspettavano che venissero confermate le letture precedenti.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below