3 ottobre 2009 / 14:43 / 8 anni fa

Scudo fiscale, Napolitano: non firmare non significa nulla

ROMA (Reuters) - Non firmare il disegno di legge di conversione delle correzioni allo scudo fiscale approvate in via definitiva ieri dalla Camera “non significa nulla”. Lo ha detto oggi il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

<p>Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. REUTERS/Ammar Awad</p>

“Non firmare non significa nulla”, ha detto il capo dello Stato a Rionero in Vulture, in provincia di Potenza, rispondendo a un uomo che tra la folla gli aveva gridato di non firmare.

“Nella Costituzione c’è scritto che il presidente promulga le leggi. Se non firmo oggi, il Parlamento rivota un‘altra volta la stessa legge ed è scritto (nella Costituzione) che a quel punto io sono obbligato a firmare. Questo voi non lo sapete? Se mi dite non firmare, non significa niente”, ha proseguito con fervore il capo dello Stato.

Ieri il Quirinale, in una nota, ha fatto sapere che Napolitano firmerà il provvedimento, precisando che non può considerarsi una amnistia.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below