3 ottobre 2009 / 09:22 / 8 anni fa

G7 alle prese con i tassi di cambio e il proprio futuro

ISTANBUL (Reuters) - I ministri della Finanze del Gruppo delle sette nazioni più ricche, che ha dominato le decisioni politiche internazionali per decenni, si incontrano oggi per discutere il futuro del gruppo, che è alla prese con tensioni sui tassi di cambio.

<p>Il direttore del Fondo monetario internazionale Dominique Strauss Khan. REUTERS/Regis Duvignau</p>

Il G7 è stato eclissato durante la crisi del credito dal più grande Gruppo dei 20, che include poteri emergenti come Cina e India.

“Il G7 non è morto, ma sta perdendo la sua rilevanza”, ha detto il direttore del Fondo monetario internazionale Dominique Strauss-Kahn alla rivista Emerging Markets. “E’ sulla via dell‘estinzione”.

Altri funzionari suggeriscono che il G7 continuerà ad esistere, ma con un ruolo minore.

“Parleremo di come il G7 lavorerà, quale sarà il suo ruolo in futuro”, spiega il vice ministro tedesco delle Finanze Joerg Asmussen.

Un funzionario del G7, parlando in condizione di anonimato, ha detto che Washington vuole vedere il G7 soppiantato da un Gruppo di quattro che comprenda Usa, Europa, Giappone e Cina.

La portavoce del Tesoro Usa non ha voluto fare commenti e ha detto che non è chiaro quanti progressi il G7, che comprende Usa, Giappone, Gran Bretagna, Francia, Italia e Canada, potrebbe fare nella complessa sfida della sua ristrutturazione.

VALUTE

Le differenze su come gestire i tassi di cambio sottolineano le difficoltà del G7 nella gestione del recupero dalla crisi.

Persuadere la Cina ad apprezzare il suo yuan è considerato cruciale per correggere gli squilibri commerciali e ridurre i rischi di un‘altra crisi, ma la Cina non fa parte del G7.

Il ministro canadese delle Finanze Jim Flaherty ha detto che i colloqui sulle valute vanno estesi oltre il G7. Ma il governatore della Banca del Giappone Masaaki Shirakawa sostiene invece che il G7 resti il più conveniente forum di discussione delle valute rispetto al G20, visto che i membri del G7 hanno i maggiori mercati finanziari.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below