1 ottobre 2009 / 17:19 / tra 8 anni

Banche, Draghi: continuino a rafforzare capitale

GOTEBORG (Reuters) - Compito del sistema bancario è proseguire nel rafforzamento del capitale. Lo ha detto Mario Draghi, governatore di Banca d‘Italia e presidente del Financial Stability Board.

<p>Mario Draghi. REUTERS/Gil Cohen Magen</p>

“Se è vero che la situazione della redditività è migliorata”, ha spiegato il governatore, questo va in larga parte attribuito alle politiche dei governi e agli interventi degli istituti centrali, dunque “le banche continuino a rafforzare il capitale”, ha detto di fronte a ministri delle Finanze e governatori delle banche centrali.

Di fondamentale importanza, si legge nell‘intervento del numero uno di Bakitalia e Fsb all‘Ecofin informale di Goteborg chiamato a illustrare l‘esito del G20 di Pittsburgh, resta la riforma di Basilea 2.

Se entro la fine dell‘anno verranno proposte le nuove regole “concrete”, sempre entro fine 2009 occorre poi procedere all‘armonizzazione di quanto si definisce capitale in un bilancio bancario.

Nell‘intervento del pomeriggio, l‘inquilino di Via Nazionale che non partecipa ai lavori di domai è inoltre tornato sul tema critico delle remunerazioni dei manager bancari.

Tutti i leader G20, spiega Draghi, sono favorevoli all‘immediata applicazione degli standard Fsb relativi ad adeguate politiche remunerative.

Un ultimo accenno va al ‘moral hazard’, fenomeno da tenere assolutamente sotto controllo secondo il governatore a parere di tutti - governi, banche centrali e autorità di sorveglianza.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below