29 settembre 2009 / 09:45 / tra 8 anni

Zona euro, Juncker: crescita potenziale attorno 1,5% fino a 2020

BRUXELLES (Reuters) - L‘economia della zona euro si sta stabilizando dopo la crisi, ma la situazione resta fragile e le prospettive incerte, con una crescita potenziale che resterà attorno all‘1,5% da 2010 al 2020.

<p>Il presidente dell'Eurogruppo Jean-Claude Juncker. REUTERS/Francois Lenoir</p>

Lo ha detto Jean-Claude Juncker presidente dell‘Eurogruppo al comitato per gli affari monetari del parlamento europeo.

“Le economie dei 16 paesi che hanno adottato l‘euro sono attese crescere dello 0,3-0,5% il prossimo anno dopo la contrazione del 4% vista quest‘anno” ha detto Juncker aggiungendo che dovrebbe essere il 2011 l‘anno di una graduale attuazione delle strategie di uscita dall‘emergenza.

“Ciò che si vede oggi è che la situazione economica si è stabilizzata. Tuttavia bisogna essere prudenti” ha detto.

“La crescita potenziale della zona euro si manterrà attorno all‘1,5% dal 2010 al 2020” ha aggiunto.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below