29 settembre 2009 / 09:30 / tra 8 anni

Produzione industriale, Csc vede settembre -3,3%, trim3 +3,9%

ROMA (Reuters) - L‘indagine rapida del Centro studi Confindustria (Csc) vede la produzione industriale destagionalizzata a settembre in regresso del 3,3% sul mese di agosto mentre il terzo trimestre dell‘anno segna un +3,9% sul trimestre precedente.

<p>Una fabbrica di automobili. REUTERS/Danish Ismail (INDIA)</p>

Il Csc rileva in agosto un rimbalzo della produzione industriale del 6,7% su luglio. Il bimestre agosto-settembre si è chiuso complessivamente con un aumento del 5,5% sul periodo giugno-luglio, secondo gli economisti della Confindustria.

In settembre la produzione, al netto delle differenze di calendario, sarebbe scesa del 12,7% sullo stesso mese dell‘anno scorso, a fronte del -17,7% in agosto (una giornata lavorativa in più quest‘anno). Ma si collocherebbe di oltre un quinto (-21,8%) sotto il massimo pre-crisi toccato nell‘aprile 2008.

Nel terzo trimestre il Csc stima una crescita dell‘attività industriale del 3,9% sul secondo, che aveva registrato un calo del 3,5%. Si attenuerebbe dal -21,9% al -16,8% la caduta rispetto a un anno prima.

In settembre il flusso di nuovi ordinativi acquisiti dalle aziende dovrebbe cresce su agosto (+0,4%), quando era aumentato dello 0,7% su luglio (dati destagionalizzati).

Il Csc commenta che “l‘industria italiana sta uscendo dalla recessione, come confermano anche gli indicatori qualitativi (fiducia Isae e indice Pmi nel settore manifatturiero). Ma i livelli di attività sono ancora molto depressi”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below