29 settembre 2009 / 08:04 / 8 anni fa

Borse Europa, indici fiacchi ma brillano banche, giù energetici

LONDRA (Reuters) - Le borse europee aprono fiacche, dopo i guadagni di ieri, con qualche presa di profitto sui titoli legati alle commodities mentre i finanziari proseguono il rimbalzo di ieri.

<p>La Borsa di Londra. REUTERS/Stephen Hird (BRITAIN BUSINESS)</p>

Alle 9,40 il FTSEurofirst 300, +20% circa dall‘inizio dell‘anno, cede lo 0,2%, il DJ Stoxx 600 lo 0,1%.

Tra le singole piazze -0,2% circa per Ftse 100, Cac 40 e Dax.

“Il mercato ha recuperato in un periodo relativamente breve ma ci sono ancora dubbi sulla forza della ripresa”, dice un analista della Hargreaves Lansdown. “Questa settimana sono in agenda alcuni dati che saranno cruciali per capire in quale direzione, a breve, andranno le borse”.

Oggi in agenda, tra il resto, la fiducia di imprese e consumatori per la zona euro. Nel pomeriggio anche la fiducia dei consumatori americani a settembre.

Tra i titoli in evidenza:

* Sotto pressione gli energetici tra cui BP, ROYAL DUTCH SHELL, BG Group, REPSOL e TOTAL.

* Tra le banche guadagnano tra lo 0,6% e il 2% circa HSBC, BARCLAYS, LLOYDS ROYAL BANK OF SCOTLAND. Si distingue BNP PARIBAS, +3% dopo aver annunciato che ricapitalizzerà per 4,3 miliardi.

* Denaro su PROSIEBENSAT1 MEDIA, +8% dopo che Morgan Stanley ha avviato la copertura sul titolo con un “overweight”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below