17 settembre 2009 / 09:50 / tra 8 anni

Auto, Colaninno: incentivi necessari almeno per tutto 2010

MILANO (Reuters) - Roberto Colaninno, presidente del gruppo Piaggio, ritiene che il governo debba rinnovare gli incentivi al settore auto almeno per tutto il prossimo anno.

<p>Roberto Colaninno, presidente del gruppo Piaggio. REUTERS/Tony Gentile (ITALY)</p>

“O riduciamo le fabbriche oppure il governo deve garantire gli incentivi per salvaguardare l‘occupazione che è fondamentale per far ripartire l‘economia”, ha detto Colaninno a margine della presentazione del veicolo commerciale Porter Maxxi. “E’ uno strumento necessario e politicamente giusto, la crisi obbliga a un suo mantenimento ad almeno tutto il 2010”.

“Sono d‘accordo con [l‘AD Fiat Sergio] Marchionne sull‘importanza degli incentivi per l‘economia e l‘industria automobilistica”, ha aggiunto. “Sono determinanti per gestire questa crisi che non è ancora finita”.

“Se gli incentivi fossero interrotti le previsioni sarebbero assolutamente negative”, ha spiegato Colaninno.

Riguardo alla crisi, il presidente di Piaggio è positivo su un rapido recupero nei Paesi in via di sviluppo. Ma “sono un po’ più pessimista per Europa e Stati Uniti, dove non vedo una ripresa a breve”, ha detto.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below