10 settembre 2009 / 07:08 / 8 anni fa

Borse Asia-Pacifico: indici in rialzo su speranze ripresa

MILANO (Reuters) - Le borse asiatiche crescono per le speranze che la ripresa globale riporti gli investitori sugli asset più richiosi e il petrolio che trova un supporto sopra i 71 dollari al barile dopo la decisione Opec di mantenere la produzione stabile.

<p>Una immagine d'archivio della borsa di Sydney. REUTERS/Mick Tsikas (AUSTRALIA)</p>

Segni positivi per il mercato sono arrivati da Sud Corea e Nuova Zelanda che hanno mantenuto i tassi di interesse ai minimi record e dal Beige Book della Fed che ha mostrato la stabilizzazione dell‘economia Usa anche se alcuni settori rimangono deboli.

Intorno alle 8,45 ora italiana l‘indice regionale MSCI guadagna l‘1,4% a 382,72 punti.

SEUL cresce del 2,3% spinto dalle compagnie di spedizioni e costruttrici di navi. Dal discorso di ieri, in cui si confermavano i tassi, il mercato crede che la Banca centrale coreana potrebbe essere tra le prime a rialzare i tassi, probabilmente entro fine anno.

SHANGHAI continua con la volatilità che lo ha contraddistinto negli ultimi giorni rendendo i gestori di fondi cauti negli acquisti, come mostrato da un sondaggio Reuters.

HONG KONG prende spunto più da Wall Street che dalla Cina e cresce oltre il 2%.

TAIWAN ha raggiunto i massimi intraday dopo un rimpasto di governo che secondo il mercato dovrebbe avvicinare l‘accordo sui servizi finanziari con la Cina.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below