6 settembre 2009 / 10:22 / tra 8 anni

Finmeccanica, dal 2013 punta a vendere 500 convertiplani

CERNOBBIO (Reuters) - Augusta Westland (100% Finmeccanica), in collaborazione con gli americani di Bell, punta a vendere sul mercato internazionale 500 esemplari del convertiplano Ba 609, dal valore di 20 milioni di euro ciascuno, a partire dal 2013. L‘Italia ne potrebbe richiedere 40-50 esemplari da utilizzare per la Polizia di Stato.

Lo ha annunciato il presidente e Ad di Finmeccanica, Pierfrancesco Guarguaglini, che ha oggi presentato -- con un volo dimostrativo di fronte alla terrazza di Villa d‘Este -- questo velivolo che ha la caratteristica, una volta in volo, di raggiungere velocità simili a quelle di un aeroplano, ma atterrando in spazi ristretti come un elicottero.

“Ho illustrato i dettagli del progetto al ministro dell‘Interno, Roberto Maroni, in qualità di responsabile delle forze di polizia e anche al ministro dell‘Economia, Giulio Tremonti, che si sono mostrati interessati a questo velivolo”, ha spiegato Guarguaglini, che ha sottolineato come questa macchina sia indicata per le forze di polizia nel corso della loro attività e non solo per il pattugliamento delle coste. “Gli elicotteri della Polizia non sono poi così nuovi. Non escluderei che Finmeccanica possa fornire questi convertiplani”, ha aggiunto.

“Puntiamo a vendere 500 esemplari dal 2013, quando avrà l‘omologazione, di cui 40-50 in Italia”, ha sottolineato.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below