3 settembre 2009 / 10:52 / tra 8 anni

Italia, Ocse rivede contrazione economia 2009 a 5,2% da 5,5%

MILANO (Reuters) - La battuta d‘arresto del prodotto interno lordo italiano di quest‘anno potrebbe fermarsi a 5,2% rispetto al 5,5% ipotizzato a fine giugno.

<p>Un trader al lavoro. REUTERS/Luke MacGregor</p>

La stima è dell‘Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, che a due mesi dal prossimo rapporto semestrale di previsioni macro ha pubblicato stamattina un documento dal titolo ‘Interim Economic Assesment’ in cui appaioni riviste in lieve rialzo le proiezioni sulle principali economie.

L‘organizzazione basata a Parigi tiene comunque a definire “proiezione implicita” la nuova cifra di -5,2%, spiegando in una nota che la proiezione rappresenta un calcolo meccanico sulla base del risultato dei primi due trimestri e delle aspettative del modello sul secondo semestre.

A differenza di quelle di Istat ed Eurostat ma non di quella degli Usa, la misurazione Ocse su base trimestrale è annualizzata.

Tenendo dunque conto dei -10,3% del primo trimestre e -1,9% del secondo (con la metodologia Istat i numeri sui tre mesi al 30 giugno indicano -0,5% su trimestre e -6,0% su anno) e dei -1,1% e +0,4% (dati trimestrali annualizzati) per il terzo e quattro trimestre si arriva al -5,2% indicato da Ocse.

Sulle aspettative per i tre mesi al 30 settembre prossimo l‘organizzazione parigina indica un margine positivo/negativo pari a 1,7%, sull‘ultimo trimestre del 2009 la forchetta passa a +/- 2,0%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below