27 agosto 2009 / 18:03 / 8 anni fa

Draghi a Rimini gioca ruolo politico,reazioni positive

di Paolo Biondi

RIMINI (Reuters) - Per Giorgio Vittadini, presidente della Fondazione per la Sussidiarietà ed uno dei leader del Meeting dell‘amicizia riminese, si tratta di “una riserva della Repubblica”.

Per Nicola Piepoli, sondaggista e professionista degli umori della gente, è stato accolto da “grande uomo qual è” ed ipotizza per lui addirittura “un futuro da presidente della Repubblica, un Ciampi del futuro”.

Non c’è dubbio che l‘intervento di ieri sera a Rimini del governatore della Banca d‘Italia e presidente del Financial stability board Mario Draghi ha stupito e sorpreso non solo l‘uditorio strapieno che lo ha accolto con applausi inusuali per il discorso di un banchiere centrale, ma anche i commentatori.

Ancora questa mattina nella sala stampa della Fiera gli schermi di Sky Italia trasmettevano la replica integrale del suo intervento mentre sui tavoli si affollavano giornali con titoli sull‘intervento di Draghi nei quali si arriva anche a parlare di “trionfo” (Repubblica).

Vittadini descrive così l‘orgoglio del Meeting per avere avuto un tale oratore: “Come istituzione in Italia ha avuto un ruolo e ha un ruolo che va ben al di là del semplice controllo delle questioni finanziarie legate alla moneta, legate alle banche. Draghi ha avuto e ha un ruolo istituzionale di sguardo sulla vita economica e politica che è fondamentale nell‘equilibrio dei ruoli dell‘autorità dello Stato”.

Il governatore, arrivato a Rimini con un testo di 14 fitte pagine, piene di dati, elementi su una crisi che sta gradualmente rientrando e sulla necessità di non abbassare la guardia per poter intercettare la possibile ripresa del 2010, ha messo da parte il testo scritto e seguito a braccio gli appunti scarabocchiati sui margini del testo stampato.

“Ne è risultato un intervento di grande levatura politica, un monito al governo sul sentiero difficile che deve seguire l‘Italia. A tratti sembrava addirittura che avesse raccolto sulla sua scrivania appunti lasciati dal suo predecessore, visti i riferimenti a encicliche e dottrina sociale della Chiesa”, dice un leader del Meeting ciellino che chiede l‘anonimato.

Ma non sono stati anonimi i molti applausi riservati dalla platea a Draghi ieri sera, applausi che hanno stupito persino lui, e che gli facevano sospendere le parole per dire ogni volta a voce ed occhi bassi un “grazie” emozionato e un po’ confuso.

Anche questo è parso ad alcuni un sapiente accorgimento politico, così come quando il governatore ha blandito la platea raccontando il giro dei padiglioni del Meeting: “Sono grato per aver avuto modo di un contatto diretto personale con questa realtà. Sono stato cortesemente accompagnato a fare un piccolo giro intorno: ho potuto vedere di persona per la prima volta che cosa fa Comunione e liberazione al di là di quello che dicono i giornali”.

Piepoli, quando vede un futuro da presidente della Repubblica per Draghi, fa solo una previsione da sondaggista, ma soprattutto sottolinea il ruolo politico che il governatore sta assumendo. Non è un caso che viene puntualmente citato in quella cosiddetta “riserva della Repubblica” che viene sempre tirata fuori quando si ipotizzano percorsi politici di transizione o possibili disfacimenti e ricomposizioni di questa o quella maggioranza.

Da un punto di vista politico non è un caso che Draghi abbia partecipato ad una tavola rotonda al Meeting ciellino con il candidato alla segreteria del Pd Pierluigi Bersani.

Il successo avuto e questo accostamento hanno fatto storcere la bocca a più di un leader del centrodestra. Indubbiamente questo intervento di grande peso politico del governatore riproporrà l‘antico dualismo con il ministro dell‘Economia Giulio Tremonti.

Proprio Tremonti dovrebbe arrivare domani a Rimini per un intervento dallo stesso palco sul quale è salito ieri Draghi. Due giorni fa, però, il braccio destro di Tremonti - Marco Milanese - ha disertato un convegno sul Mezzogiorno al Meeting malgrado figurasse fino all‘ultimo momento in programma. Forse solo una coincidenza.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below