27 agosto 2009 / 15:51 / 8 anni fa

Borsa Usa in calo, male energia, volano Aig, Boeing, Citigroup

<p>Immagine d'archivio. REUTERS/Brendan McDermid (UNITED STATES BUSINESS)</p>

NEW YORK (Reuters) - Il mercato azionario Usa cede terreno sotto il peso del calo dei listini energetici a loro volta indeboliti dal prezzo del greggio in calo.

Sulle intenzioni degli investitori pesa anche la consapevolezza che il prolungato rally di agosto ha portato le quotazioni ai livelli massimi degli ultimi dieci mesi, mentre i dati macroeconomici, pur non negativi, mancano di dare segnali forti di ripresa.

“La gente comincia a dire che forse non siamo in vista di una ripresa a forma di V come tutti sembravano ritenere, e così qualcuno preferisce togliere qualcosina dal tavolo”, dice Doug Roberts, chief investment strategist di Channel Capital Research nel New Jersey.

La caduta del greggio, innescata dall‘incremento delle scorte, ha colpito i titoli del comparto energetico. Exxon Mobil perde l‘1,4%, Chevron cede l‘1%, mentre il paniere energetico S&P perde l‘1,4%.

Anche i tecnologici sono in calo, dopo essere stati in testa al rally delle settimane scorse. Tra i peggiori titoli nel Nasdaq, Research in Motion a -2,6%, mentre SanDisk cede l‘1,5%. Novell perde il 2,3% dopo aver presentato la trimestrale.

In controtendenza BOEING, che corre a +8,8% dopo aver annunciato i tempi per la produzione del 787 Dreamliner, da lungo atteso e più volte rinviato. Vola a +26,5% il colosso delle assicurazioni AIG, dopo le dichiarazioni del nuovo ceo Robert Benmosche sulla sua opposizione alla svendita degli asset e sul ritorno alla redditività della società entro il prossimo anno.

Corre anche CITIGROUP, a +8,6% dopo le voci in base alle quali il manager di hedge fund John Paulson avrebbe acquisito il 2% del capitale della banca. Paulson è considerato uno dei pochi a sapere prevedere in anticipo la crisi finanziaria, avendo scommesso contro i titoli finanziari poco prima che scoppiasse.

Nel retail, guadagna oltre il 10% GUESS, sulla forza della trimestrale migliore delle attese e dell‘annuncio del dividendo di 0,125 dollari per azione.

Intorno alle 19,15 il Dow Jones perde lo 0,1%. Il Nasdaq cede lo 0,9% e lo S&P 500 lo 0,49%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below