25 agosto 2009 / 13:07 / tra 8 anni

Energia Ue, Scajola: su emissioni CO2 incapacità governo Prodi

RIMINI (Reuters) - Sui costi energetici del nostro Paese incideranno negativamente anche le sanzioni che dovremo pagare alla Ue per l‘incapacità del precedente governo Prodi nel trattare in sede comunitaria i tetti per le emissioni nocive di Co2 nell‘atmosfera.

Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola, parlando ad una tavola rotonda al Meeting dell‘amicizia in corso a Rimini, con riferimento al pacchetto clima-energia approvato dal Consiglio europeo nel dicembre 2008 che impone all‘Italia una riduzione progressiva dei gas che causano l‘effetto serra (Co2) entro il 2020 e che già non viene rispettato.

Scajola ha anche detto di auspicare che le economie emergenti (in particolare Cina ed India) si presentino alla conferenza mondiale sul clima di fine anno a Copenaghen con posizioni meno “intransigenti”, accettando una limitazione dei tetti di emissioni nocive con vincoli stringenti.

Elencando le cause che fanno sì che la bolletta energetica sia in Italia più alta che nella media europea, Scajola ha aggiunto: “Poi c’è l‘incapacità di contrattazione del governo precedente e in particolare dei ministri del settore: uno ha fatto male e uno ha fatto finta di non vedere. Abbiamo ora un debito per avere superato i tetti di inquinamento energetico”.

Con riferimento poi alla conferenza di Copenaghen ha detto: “Mi auguro ci possa essere una posizione meno intransigente delle grandi economie emergenti che mi auguro possano avere un atteggiamento più collaborativo a Copenaghen”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below