19 agosto 2009 / 14:18 / 8 anni fa

Ubs, governo svizzero consegnerà nomi 4.450 correntisti agli Usa

<p>Il logo di Ubs. REUTERS/Christian Hartmann</p>

ZURIGO (Reuters) - Il governo svizzero consegnerà i dettagli riguardanti 4.450 conti bancari alle autorità statunitensi, come parte dell‘accordo assunto con Washington sul caso Ubs.

“Nel caso Ubs, gli Stati Uniti sottoporranno alla Svizzera un nuovo trattato e ritireranno le ingiunzioni che richiedevano la rivelazione dell‘identità dei possessori ignoti di 52.000 conti presso Ubs”, ha dichirato il governo svizzero.

“In cambio, la Svizzera ha acconsentito a prendere in considerazione la richiesta per un nuovo accordo che riguarda la rivelazione di circa 4.450 account nel giro di un anno”.

Il ministro della Giustizia svizzero ha precisato che l‘accordo raggiunto fa cessare la lotta di Ubs per la sopravvivenza e che Ubs sarebbe incorsa in multe che avrebbero minacciato la sua esistenza se non lo avesse raggiunto.

Il ministro ha poi aggiunto che ulteriori passaggi di dati sono da escludere, a causa di ragioni legali.

I conti dei clienti che saranno rivelati saranno con ogni probabilità quelli di persone sospettate di commettere reati fiscali, grazie agli accordi di doppia tassazione che obbliga la Svizzera ad aiutare Washington in caso di indagini penali in materia.

Il governo svizzero non ha fatto alcun commento sulla possibilità che Ubs possa essere multata.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below