17 agosto 2009 / 06:23 / 8 anni fa

Borsa Tokyo, indice Nikkei chiude a -3% su realizzi, yen forte

TOKYO (Reuters) - L‘indice Nikkei chiude in picchiata a -3,1% a dispetto dei buoni dati sul pil trimestrale, dopo che venerdì aveva stabilito la chiusura più alta dal 3 ottobre 2008.

<p>Pedoni riflessi su un tabellone elettronico che riporta le quotazioni della Borsa di Tokyo. REUTERS/Yuriko Nakao (JAPAN EMPLOYMENT BUSINESS)</p>

La principale causa del tracollo, secondo alcuni trader asiatici, sta proprio nella corsa ai realizzi seguita alla sbornia della chiusura di settimana, ma a pesare sull‘indice di Tokyo sono anche i consistenti ribassi delle quotazioni di alcuni grossi esportatori, fortemente penalizzate dal rafforzamento dello yen. La divisa giapponese guadagna lo 0,3% sul dollaro a causa delle preoccupazioni per lo stato della ripresa economica negli Stati Uniti, e tocca i massimi da due settimane nei confronti dell‘euro.

Kyocera, produttore di componenti elettroniche, ha perso il 4,1% così come Sony, il costruttore di robot industriali Fanuc lascia sul terreno il 4,4%, Honda cede il 3,9%. Perde il 2,8% anche Nintendo sul downgrade di Credit Suisse a “neutral” da “outperform” a causa del possibile lancio anticipato della console rivale Playstation 3 da parte di Sony.

Perdono anche le quotazioni di alcune società legate al mercato delle materie prime, tra cui Inpex a -4,8%, a causa della contrazione del prezzo del greggio.

L‘indice benchmark Nikkei ha chiuso in ribasso del 3,10% a 10.268,61 punti.

Il più ampio paniere Topix ha ceduto il 2,46% a 949,59 punti.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below