12 agosto 2009 / 16:21 / 8 anni fa

Opel, belga RHJ pronta a migliorare offerta

BERLINO (Reuters) - RHJ International è pronta a migliorare la sua offerta per Opel nella gara con la rivale canadese Magna per acquistare la controllata tedesca di General Motors.

Lo dicono fonti vicine alla situazione. Secondo una delle fonti, la società belga di private equity è disposta a chiedere meno di 3 miliardi di euro di aiuti statali per l‘operazione, oltre 800 milioni in meno di quanto chiesto originariamente.

A Bruxelles un portavoce RHJ non ha rilasciato commenti sull‘offerta o sulle modalità per renderla più appetibile agli occhi di Berlino, che appoggia chiaramente Magna come ha esplicitamente confermato ieri il cancelliere Angela Merkel.

GM da parte sua ha espresso riserve sull‘operazione proposta dai canadesi dichiarando di volersi assicurare che la tecnologia di proprietà Opel sia protetta in qualsiasi partnership.

L‘AD di GM Fritz Henderson ieri in un‘intervista a Reuters Television ha detto di non prevedere una riapertura della cessione Opel a soggetti diversi da Magna e RHJ.

Nei giorni scorsi il quotidiano tedesco Die Welt aveva ipotizzato la possibilità di un rientro in gioco di Fiat per lo stallo della trattativa per la vendita di Opel.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below