10 agosto 2009 / 10:10 / tra 8 anni

Eni entra nella licenza off-shore Daiquin per l'Irlanda

DUBLINO (Reuters) - Eni ha acquisito una quota della licenza off-shore ‘Daiquin’ della società petrolifera irlandese Providence Resources’.

Eni acquistirà una quota del 40% dalla big del petrolio ExxonMobil, che mantiene la metà del suo originario 80% della licenza che già deteneva per lo sfruttamento di giacimenti off-shore vicino alle coste ovest dell‘Irlanda, dove a breve avrà luogo un‘indagine dei giacimenti.

ExxonMobil, Providence e Sosina, partner minoritaria nell‘ambito delle licenza Daiquin, acquisiranno inoltre una quota cumulativa del 40% della licenza di Eni ‘Frontier Exploration Licence 1/99’, che interessa zone vicine a quelle di Daiquin.

“La transazione Eni-Exxon è una buona notizia per Providence”, commenta Caren Crowely, analista di Davy Stockbrokers in una nota.

“L‘operazione fornisce l‘avvallo di una terza parte sulla licenza Daiquin e consente a Providence di sviluppare una partnership con un‘altra big del petrolio”.

Intorno alle 9,45 Providence è in progresso del 5,25% a 0,040 euro a Dublino, mentre Eni cede lo 0,8% a 16,00 euro a Milano

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below