1 agosto 2009 / 10:13 / tra 8 anni

Dl fiscale, dopo ok Senato, Cdm vara correttivi

<p>Il ministro dell'Economia Giulio Tremonti. REUTERS/Yuri Gripas</p>

ROMA (Reuters) - Il Consiglio dei ministri, appositamente convocato, ha approvato oggi, su proposta del presidente Silvio Berlusconi e del ministro dell‘Economia Giulio Tremonti, un decreto-legge che contiene alcuni interventi correttivi al dl fiscale convertito in legge stamani dal Senato.

Lo dice una nota di Palazzo Chigi.

“Le modifiche sono finalizzate a superare in via definitiva possibili dubbi interpretativi e prevedono l‘acquisizione del concerto del ministro dell‘Ambiente in materia di interventi urgenti relativi alla trasmissione ed alla distribuzione dell‘energia”, si legge nel comunicato.

Ulteriori disposizioni ribadiscono “il principio della specificità della notizia del danno al fine dell‘esercizio dell‘azione di danno erariale da parte della Corte dei conti ed eliminano il dubbio interpretativo legato alla nomina del commissario delegato della Società Stretto di Messina”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below