31 luglio 2009 / 13:21 / tra 8 anni

Ubs raggiunge accordo su evasione con fisco Usa e vola in borsa

WASHINGTON (Reuters) - La banca svizzera Ubs balza in borsa oltre il +5% spinta da un accordo di massima trovato con il fisco americano.

Un rappresentante legale del ministero della Giustizia Usa ha infatti riferito oggi che è stato raggiunto un accordo di massima sulle principali problematiche legate alla disputa sull‘evasione fiscale.

Sul tavolo c’è la richiesta, da parte del governo Usa, a rivelare le identità dei clienti statunitensi di Ubs.

La banca svizzera deve presentare i risultati del secondo trimestre il prossimo 4 agosto e gli analisti prevedono una perdita triplicata a un miliardo di dollari.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below