31 luglio 2009 / 06:28 / 8 anni fa

Giappone, tasso disoccupati giugno a 5,4%,massimo da giugno 2003

TOKYO (Reuters) - Il tasso di disoccupazione giapponese è salito a giugno al 5,4%, al massimo da giugno 2003, mentre la disponibilità di lavoro è scesa a un nuovo minimo record, rafforzando la convinzione sulla necessità di uno spazio di tempo molto lungo prima di vedere riprendere il mercato del lavoro.

<p>Una donna giapponese si prova delle scarpe in un negozio di Tokyo. REUTERS/Yuriko Nakao (JAPAN EMPLOYMENT BUSINESS)</p>

Secondo i dati forniti dal governo nipponico, il tasso di disoccupazione corretto per i fattori stagionali è salito rispetto al 5,2% di maggio ed è risultato superiore alla mediana del consensus al 5,3%.

Il rapporto tra posti di lavoro e numero di aspiranti è scivolato a 0,43, vale a dire che per ogni 9 persone che vorrebbero accedere ad un lavoro esistono meno di 4 posti. Si tratta della lettura più bassa dall‘inizio della serie nel 1963.

L‘offerta di nuovi posti di lavoro è scesa a giugno del 22,3% rispetto allo stesso mese dell‘anno scorso, pur salendo del 4,2% da maggio, mettendo a segno il primo rialzo congiunturale in sei mesi.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below