30 luglio 2009 / 13:52 / 8 anni fa

Usa, gli investimenti sull'ambiente in numeri

(Reuters) - Ecco una panoramica sugli investimenti Usa sull‘energia pulita. Questi dati sono basati sull‘analisi di alcuni economisti dell‘Università del Massachussets, Amherst, e del Center for American Progress, think-tank con sede a Washington, sul pacchetto di stimolo economico e sulla legislazione riguardo al cambiamento climatico che è in fase di discussione al Congresso:

- La spesa prevista per l‘ambiente nel pacchetto di stimolo all‘economia ammonta a circa 100 miliardi di dollari, molti dei quali saranno dedicati allo sviluppo delle energie rinnovabili, della conservazione, dell‘espansione nel campo del trasporto di massa e ai miglioramenti nella rete elettrica.

- Matching Grants, garanzie per i prestiti, incentivi fiscali e titoli finanziari dovrebbe generare circa 180 miliardi di dollari in investimenti addizionali da parte di stato, fonti private e locali per progetti “green-tech”.

- L‘ufficio Bilancio del Congresso prevede che il volume del pacchetto federale per le tecnologie eco-compatibili sia interamente speso tra il 2010 e il 2014.

- Il pacchetto di stimolo e la legge sul clima, il cosiddetto Clean Energy and Security Act, dovrebbero complessivamente generare circa 150 miliardi di dollari, annualmente, in investimenti sull‘energia pulita, per i prossimi dieci anni, la maggior parte dei quali provenienti dal settore privato, generando anche un milione e 700 mila posti di lavoro all‘anno.

- Il potenziale mercato, nel campo dell‘efficienza dal punto di vista energetico su case e altri edifici, dovrebbe aggirarsi sugli 80 miliardi di dollari all‘anno per i prossimi 10 anni.

- Uno studio ha altresì rilevato che gli investimenti sull‘energia pulita generano posti di lavoro in quantità circa tre volte superiore rispetto ad investimenti fatti nei combustibili a base di carbonio.

- Il guadagno di un milione e 700 mila posti di lavoro all‘anno sarebbe sufficiente per ridurre la disoccupazione di circa un punto percentuale, anche considerando la perdita di posti di lavoro nel settore dei convenzionali combustibili fossili.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below