29 luglio 2009 / 07:43 / 8 anni fa

Fiducia imprese luglio sale a 71,7 oltre stime, max da novembre

ROMA (Reuters) - In luglio la fiducia delle imprese manifatturiere è cresciuta oltre le previsioni degli analisti al nuovo massimo dal novembre dello scorso anno, segnando il quarto rialzo mensile consecutivo.

<p>Due anziani al mercato. REUTERS/Mike Blake</p>

L‘indice al netto dei fattori stagionali sale a 71,7 da 69,8 in giugno (dato rivisto da 69,3) oltre la mediana stimata dagli analisti Reuters a 70,4 e posizionandosi nella parte alta del range previsivo 69-71,9.

Il miglioramento, spiega Isae, continua a essere trainato “dal processo di decumulo dei magazzini, a cui si associa il recupero delle attese di produzione, in presenza di una sostanziale stabilità - su bassi livelli - degli ordini e della domanda”.

La fiducia cresce soprattutto nei beni di consumo, oltre che negli intermedi. L‘indice scende invece nei beni di investimento.

“Le difficoltà produttive attraversate negli ultimi mesi sembrano spingere le imprese a programmare periodi di chiusura più lunghi rispetto allo scorso anno, soprattutto tra i produttori di beni intermedi e d‘investimento e per le imprese di grandi dimensioni residenti nel Nord del paese”, dice ancora Isae.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below