17 luglio 2009 / 07:52 / tra 8 anni

Borse Europa: indici positivi trainati da banche, commodities

<p>Trader in Borsa. REUTERS/Dylan Martinez (BRITAIN)</p>

MILANO (Reuters) - Le borse europee salgono per la quinta seduta consecutiva, guidate dalle banche e dai titoli legati alle commodities ed in attesa delle trimestrali Usa di Citigroup, Banc of America e General Electric.

Alle 9,30 l‘indice Ftseurofirst 300, che ieri ha finito sui massimi di chiusura da un mese a questa parte, guadagna ancora lo 0,5%. Stesso rialzo per il DJ Stoxx 600.

Sui singoli listini l‘Ftse 100 inglese, il Dax tedesco e il francese Cac-40 guadagnano poco meno di un punto percentuale.

“Il mercato cerca le buone notizie ed interpreta ogni segnale come positivo. Ma non sono così sicuro che la direzione debba essere così univoca”, avverte il direttore della Seven Investment Management.

“Comunque si vedrà nelle prossime settimane.. a meno che le banche non facciano davvero bene, si potrà dire che l‘economia globale fa ancora fatica a riprendersi”.

Tra i titoli in evidenza:

* Bancari positivi con DEUTSCHE BANK, BANCO SANTANDER e SOCIETE GENERALE che salgono dello 0,5-1,6%. In controtrend SWEDBANK che ha annunciato una perdita operativa trimestrale superiore alle attese e cede il 2%.

* Tonici i titoli legati alle materie prime, con BP, ROYAL DUTCH SHELL, BHP BILLITON e RIO TINTO che avanzano dello 0,5-1%.

* Poco mossi i tech ma IBM guadagna il 3,2% a Francoforte: ieri sera il colosso Usa ha alzato le stime per gli utili dell‘esercizio. Google cede per contro il 2% sulla piazza tedesca, dopo la trimestrale sotto le attese.

* Sul fronte negativo ACCOR perde il 7,5% per aver annunciato ricavi del secondo trimestre diminuiti del 9% nella divisione “servizi prepagati”.

* Brillante RENAULT, +3%, che ha annunciato vendite semestrali di veicoli scese del 16,5%, in linea con il mercato mondiale, e una cassa disponibile “significativamente positiva” nel periodo.

* Balza NOVARTIS sulla scia dell‘upgrade di JP Morgan a ‘overweight’. Citigroup ha alzato il target price sul colosso farmaceutico, portandolo a 45,5 franchi svizzeri.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below