17 luglio 2009 / 07:41 / 8 anni fa

Borsa Milano chiude positiva con Europa, Italease prosegue corsa

MILANO (Reuters) - Piazza Affari archivia una settimana vissuta all‘insegna del denaro con un nuovo rialzo.

<p>Un particolare della facciata dell'edificio che ospita la Borsa di Milano. REUTERS/Stefano Rellandini ( ITALY )</p>

Oggi è stata tuttavia una seduta incolore e senza grandi entusiasmi in un mercato condizionato dall‘attenzione ai risultati trimestrali Usa e dall‘andamento incerto di Wall Street.

“C’è stata un po’ di volatilità per le scadenze tecniche anche se poco rilevanti. I risultati americani più attesi, come Bank of America e Citigroup, hanno catalizzato le attenzioni di tutti e nonostante siano stati abbastanza buoni non sono riusciti a dare stimolo ai mercati”, commenta un trader.

“A Milano, qualche titolo di peso come Generali, Eni, Atlantia e Fiat ha contribuito a tenere su il mercato che non ha subìto il contraccolpo di grossi ribassi”, spiega.

L‘indice FTSE/Mib chiude in rialzo dello 0,26%, l‘AllShare dello 0,32%, mentre l‘Ftse/Mid Cap avanza dello 0,24%. Volumi attorno a 1,9 miliardi di euro.

In Europa l‘indice DJ Stoxx 600 sale dello 0,39%, mentre a Wall Street il Dow Jones è in lieve calo a fronte di ribassi di circa mezzo punto percentuale del Nasdaq e dell‘S&P.

* Sotto i riflettori oggi le banche esposte verso RISANAMENTO dopo la dichiarazione di fallimento chiesta per il gruppo di Luigi Zunino dalla Procura di Milano.

Tra queste INTESA SANPAOLO chiude in calo dello 0,31% e BANCO POPOLARE dello 0,68% anche se sopra i minimi di seduta.

Risanamento è sospesa in borsa fino a lunedì compreso.

* Nuovo boom di BANCA ITALEASE (+26,17% a 2,76 euro) sulle continue speculazioni di una nuova offerta a un prezzo più alto dell‘Opa chiusa dalla controllante Banco Popolare senza raggiungere la soglia che avrebbe portato al delisting.

Secondo Cassa Lombarda ci sono alte probabilità che la popolare possa raggiungere comunque il 90% del capitale di Italease, che consentirebbe al Banco di delistare la controllata al termine dell‘aumento di capitale da un miliardo di euro, poiché non tutti gli azionisti di minoranza sarebbero in grado di sottoscrivere la ricapitalizzazione.

“Sorprende ancora questa corsa all‘acquisto che appare poco ragionevole se non nell‘ottica di un piccolo investitore che vuole scommettere su un rialzo del prezzo”, commenta un trader.

“Banco Popolare ha comunque in mano la situazione e con un amento di capitale da un miliardo a fronte di una capitalizzazione di mercato da 450 milioni circa, la diluizione di chi non partecipa è davvero elevata”, aggiunge.

* ATLANTIA, PRYSMIAN e FONSAI sugli scudi con rialzo di oltre due punti percentuali senza particolari motivazioni.

“C’è un sentiment positivo su Prysmian. Il mercato crede a una chiusura anticipata del deal con Draka”, sostiene un trader.

* A2A guadagna l‘1,7%. Nella gara partita oggi, l‘utility milanese ha presentato l‘offerta vincolante per il 45% del capitale di Epcg, monopolista produttore di energia elettrica montenegrino, di cui detiene già il 15% del capitale.

* Conferma il buon momento FIAT (+1,2%) dopo il rally delle ultime sedute, in un settore europeo ben comparto (Stoxx +0,76%).

* Sugli scudi anche MAIRE TECNIMONT (+6,4%) sull‘effetto commessa negli Emirati Arabi da 2,35 miliardi di dollari, annunciato due giorni fa.

* L‘ESPRESSO guadagna il 4,5% dopo la promozione di Exane Paribas a “outperform” da “neutral” con un prezzo obiettivo di 1,5 euro da 0,80 euro precedente. Non ne beneficia la controllante CIR che invece cede lo 0,76%.

* Invariata AEDES l‘indomani dell‘annuncio della disponibilità delle banche ad aumentare il loro impegno di garanzia nell‘ambito dell‘aumento di capitale.

* Giù SAFILO (-3%). Secondo una fonte vicina alla situazione il gruppo di private equity Pai Partners ha ritirato l‘offerta per l‘acquisizione di una partecipazione nel capitale della società. Ne consegue che la corsa per l‘ingresso nel capitale di Safilo è ridotta alla sola Bain Capital.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below