15 luglio 2009 / 13:10 / 8 anni fa

Italia, Bankitalia: Pil ancora negativo, +0,5% in trim4 2010

ROMA (Reuters) - Il Pil italiano continua ad avere un andamento negativo e dovrebbe avere una prima ripresa (+0,5%) a partire solo dal quarto trimestre del 2010, mentre si avverte per ora un “preoccupante deterioramento del mercato del lavoro”.

<p>La sede di Bankitalia a Roma. REUTERS/Alessandro Bianchi CLH/TW</p>

E’ quanto si legge nel Bollettino economico trimestrale di luglio della Banca d‘Italia pubblicato oggi.

“Nell‘area dell‘euro [...] stimiamo che nella media del secondo trimestre di quest‘anno la produzione industriale abbia continuato a contrarsi ma in misura più contenuta rispetto ai due trimestri precedenti”.

In Italia “stimiamo che nel secontro trimestre il Pil abbia segnato una riduzione dello 0,6% sul trimestre precedente [...], valutiamo la caduta del Pil italiano nel 2009 del 5,2%, [...] nel 2010 il Pil resterebbe stazionario in media d‘anno; potrebbe risultare nel quarto trimestre di quell‘anno superiore di circa mezzo punto percentuale al livello di fine 2009”.

“L‘inflazione al consumo scenderebbe nella media dell‘anno in corso allo 0,8%, risalirebbe all‘1,5% nel 2010”, aggiunge il bollettino.

“Nel corso dell‘estate l‘inflazione al consumo dovrebbe sostanzialmente annullarsi, risentendo anche della riduzione in luglio delle tariffe energetiche [...], dovrebbe gradualmente risalire nella parte finale dell‘anno”, aggiunge Bankitalia.

Per quel che riguarda la produzione industriale, la stazionarietà è proseguita in maggio e, secondo il bollettino, “sarebbe sostanzialmente proseguita in giugno”.

“Il calo degli investimenti in costruzioni è sceso allo 0,8% dal 4,2% della fine del 2008”, si legge ancora.

“Nel primo trimestre dell‘anno la spesa delle famiglie in termini reali si è ridotta dell‘1,1% sul periodo precedente (-2,6& su quello corrispondente del 2008)”, dice il bollettino.

“Le esportazioni scenderebbero di oltre il 20% nel 2009 e di poco più del 2% l‘anno dopo. Le vendite italiane all‘estero tornerebbero a crescere a un ritmo sostenuto solo a partire dalla seconda metà del 2010”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below