8 luglio 2009 / 09:53 / tra 8 anni

Banche, Tremonti chiede moratoria scadenze crediti a imprese

ROMA (Reuters) - Il governo chiede alle banche di mettere a punto prima di agosto su base volontaria un‘iniziativa comune che porti a una moratoria sulle scadenze più pressanti dei crediti verso le imprese.

<p>Banche, Tremonti chiede moratoria scadenze crediti a imprese. REUTERS/Sebastien Pirlet</p>

Lo ha detto il ministro dell‘Economia Giulio Tremonti , intervenendo all‘assemblea annuale dell‘Abi.

Il ministro ha aggiunto che come contropartita il governo si impegna a rivedere la disciplina fiscale sulle deduzioni dei crediti in sofferenza per renderlo più favorevole alle banche.

“Abbiamo ora la comune responsabilità verso il nostro Paese, quanto è stato fatto era necessario ma ora può essere necessario fare di più, qualcosa che può prendere la forma di un avviso comune prima di agosto nel rispetto delle regole e dell‘integrità delle banch, su base volontaria. La sostanza di un‘inziativa comune che può prendere la forma di un‘ulteriore moratoria sulle scadenze più pressanti dei crediti alle imprese”, ha detto Tremonti.

“A fronte di questo avviso comune e sul presupposto della sua efficacia il governo si impegna a rivedere il regime di deduzione e perdite su crediti”, ha aggiunto Tremonti.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below