7 luglio 2009 / 12:31 / 8 anni fa

G8 più G5 d'accordo per concludere Doha round in 2010, dice bozza

(Reuters) - I leader del G8 insieme con Brasile, India, Cina, Messico e Sud Africa troveranno una intesa al summit de L‘Aquila per concludere positivamente nel 2010 il negoziato sul commercio internazionale, il cosiddetto Doha Round.

E’ quanto emerge da una bozza del comunicato che Reuters ha potuto leggere.

“I leader si impegnano a raggiungere una conclusione ambiziosa ed equilibrata del Doha round nel 2010, coerente con il suo mandato, portando a compimento i progressi già fatti sulle modalità”, si legge nella bozza preparata per la seconda giornata del summit, quella del 9 luglio, quando si riunirà il G8 più il G5.

I colloqui su Doha si sono arenati dopo il mancato accordo al meeting dello scorso luglio, anche se il direttore generale del Wto Pascal Lamy ha detto che l‘accordo sull‘80% delle questioni era stato raggiunto.

Un‘altra bozza del comunicato che sarà pubblicato dal G8 mercoledì 8 luglio, il primo giorno del summit, impegnerà gli otto grandi a chiudere i colloqui il più presto possibile, senza però indicare una data.

“Il G8 da solo non può chiudere su Doha, serve l‘accordo del G5 affiché ci sia una possibilità realistica di successo, ed è per questo che il comunicato del secondo giorno sarà così importante”, spiega una fonte coinvolta nella organizzazione del G8.

Ieri, il presidente del Consiglio italiano e del G8, Silvio Berlusconi, ha auspicato che dal prossimo vertice de L‘Aquila possa venire il mandato per concludere sul Doha round entro la fine del 2010.

Il negoziato sul commercio internazionale è stato lanciato alla fine del 2001 per aiutare i paesi poveri attraverso gli scambi commerciali. In questi otto anni la trattativa si è ripetutamente arenata per il rifiuto delle potenze commerciali di tagliare dazi e i sussidi su beni alimentari e farmaci.

La riunione dei ministri del commercio che si è svolta a margine di quella Ocse in giugno ha espresso lo stesso auspicio sul fatto che il G8 più il G5 trovi un accordo per fissare una scaletta dettagliata per una decisine conclusiva che potrebbe essere assunta dal G20 di Pittsburgh.

“Proponiamo che i ministri competenti si incontrino prima del G20 di Pittsburgh”, dice la bozza precisado che riunioni tecniche dovrebbero essere avviate velocemente al Wto a Ginevra.

L‘India si è detta disponibile a ospitare il mini-vertice a inizio settembre.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below