6 luglio 2009 / 07:47 / 8 anni fa

Finmeccanica sale in borsa dopo indiscrezioni ingresso Libia

MILANO (Reuters) - In netta controtendenza rispetto al mercato, scattano gli acquisti su Finmeccanica dopo le indiscrezioni stampa nel weekend di un ingresso della Libyan Investment Authority nel capitale del gruppo aerospaziale.

Alle 9,15 crica il titolo Finmeccanica segna un rialzo dello 0,8% a 9,81 euro, in lieve ritracciamento dagli inziali guadagni di circa l‘1,4% segnato nelle primissime battute di borsa. L‘indice di riferimento di Piazza Affari, FTSE Mib segna un calo dell‘1,9%.

Sabato Finmeccanica aveva smentito la notizia riportata da Dagospia secondo cui sarebbero in corso colloqui con un fondo sovrano libico per la vendita di un pacchetto fino al 10%, ma ieri alcuni quotidiani scrivono che la Lia starebbe acquistando sul mercato azioni del gruppo Finmeccanica con l‘obiettivo di raggiungere un pacchetto inizialmente di circa il 2%.

Lo Stato è il maggior azionista di Finmeccanica con il 30% e il Tesoro ha una golden share che gli dà diritto ad opporsi a qualsiasi acquisizione fatta da un singolo o da più investitori in qualche modo associati di una quota superiore al 3%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below