July 5, 2009 / 10:55 AM / 9 years ago

Finmeccanica, stampa: Libia sta acquistando azioni

MILANO (Reuters) - La Libyan Investment Authority (Lia) starebbe acquistando sul mercato azioni di Finmeccanica con l’obiettivo di raggiungere un pacchetto “significativo”, inizialmente di circa il 2%, scrive oggi Il Sole 24 Ore.

Pier Francesco Guarguaglini, AD di Finmeccanica. REUTERS/Toshiyuki Aizawa

Ieri Finmeccanica aveva smentito la notizia riportata da Dagospia secondo cui sarebbero in corso colloqui con un fondo sovrano libico per la vendita di un pacchetto fino al 10%.

Ma il Sole scrive, senza citare le fonti, che Finmeccanica starebbe preparando una joint venture con la Lia a tutto campo nei settori operativi del colosso italiano.

Anche il Corriere della Sera scrive, citando fonti governative, che l’acquisto da parte della Libia di un pacchetto inferiore al 10% è un’ipotesi di lavoro molto probabile.

Lo Stato è il maggior azionista di Finmeccanica con il 30%, e il Tesoro ha una golden share che gli dà diritto ad opporsi a qualsiasi acquisizione fatta da un singolo o da più investitori in qualche modo associati di una quota superiore al 3%.

La normativa Consob prevede che chiunque acquisisca una quota superiore al 2% debba comunicarlo entro 5 giorni alla Consob stessa. Al di sotto di questi limiti, per chiunque è possibile acquisire liberamente sul mercato quote di una compagnia.

Finmeccanica ha già molti interessi in Libia, incluso nei settori degli elicotteri e del trasporto.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below