30 giugno 2009 / 06:06 / tra 8 anni

Borse Europa: indici volatili in avvio, greggio sostiene energy

MILANO (Reuters) - Le borse europee sbandano e poi recuperano la parità dopo una partenza positiva con bancari e industria estrattiva che riducono il rialzo, mentre restano acquistati petroliferi, tecnologici e i difensivi farmaceutici.

<p>Un trader al lavoro. REUTERS/Alex Grimm</p>

Intorno alle 10,10 il FTSEurofirst 300 guadagna lo 0,1% circa. L‘indice, che ha bruciato il 45% del proprio valore nel 2008, ha guadagnato oltre il 17% da aprile a giugno e si avvia a mettere a segno il maggiore rialzo trimestrale dalla fine del 1999.

Sulle singole piazze, il Ftse 100 cede lo 0,15%, mentre il Dax e il Cac-40 sono piatti.

Tra i titoli in evidenza:

* Con il greggio che sale di quasi un dollaro, gli energetici resistono alle pressioni ribassiste: BP, BG Group, Petroplus, Total e StatoilHydro avanzano meno di un punto percentuale.

* Nel settore, DANA PETROLEUM balza di oltre il 3% su voci di mercato di un interesse della tedesca Rwe che non ha voluto commentare.

* In denaro il gruppo retail tedesco insolvente ARCANDOR dopo che il governo ha acconsentito a concedere aiuti di stato alla controllata Quelle.

* Debole EADS dopo che un Airbus A310 della Yemenia Airways si è schiantato al largo delle isole Comore nell‘Oceano Indiano.

* Non arresta la corsa SANOFI-AVENTIS: il gruppo ieri è tornato a difendere, in occasione di una conferenza stampa, il proprio anti-diabetico Lantus, la cui assunzione è stata associata da alcuni studi all‘aumento di rischi cancerogeni.

* Sotto pressione YELL dopo che l‘editore di pagine gialle ha annunciato un processo di rifinanziamento che include il riscadenzamento e e la rinegoziazione dei termini delle proprie linee di credito.

* S‘impennano le quotazioni di INTEGRALIS a Francoforte dopo che una controllata di Nippon Telegraph and Telephone, il maggiore gruppo telefonico giapponese, ha annunciato che rileverà il fornitore di servizi per la sicurezza IT tedesco per circa 75 milioni di euro in contanti.

* Da segnalare, infine, anche il debutto del broker online FLATEX, prima Ipo in Germania nel 2009. Il titolo ha aperto a 4,4 euro rispetto ad un prezzo di collocamento di 3,9 euro.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below