22 giugno 2009 / 10:40 / tra 8 anni

Fisco, Italia ha maggior carico su lavoro tra Paesi Ue

BRUXELLES (Reuters) - Le tasse sul lavoro rappresentanto la maggiore fonte di entrate per il fisco nei 27 Paesi dell‘Unione europea ed è in Italia che c’è il carico medio più elevato con una aliquota del 44%. Lo si legge in una nota dell‘Eurostat sulle tendenze fiscali in Europa, basata su dati del 2007.

<p>Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e il ministro dell'Economia Giulio Tremonti a Bruxelles. REUTERS/Yves Herman</p>

“Le tasse sul lavoro restano la principale fonte di entrate fiscali, rappresentando circa la metà del totale delle entrate fiscali dell‘Eu27. Le tasse sui capitali contano circa il 23% del totale e quelle sui consumi il 28%”, si legge nella nota Eurostat.

“L‘aliquota fiscale media implicita, una misura approssimativa del carico fiscale sui redditi da lavoro, è rimasta invariata nei Paesi Eu27 nel 2007 al 34,4% rispetto al 2006, dopo essere scesa fortemente dal 35,9 nel 2000”, dice ancora lo studio che cita, tra gli Stati membri, le aliquote nel 2007 che vanno dal 20,1% di Malta al 44% dell‘Italia.

E’ invece al 17%, e tra i più bassi, l‘aliquota fiscale sui consumi in Italia, secondo una graduatoria dove il carico fiscale più pensante è quello in Danimarca con il 33,7%.

Per la fiscalità sul capitale il record del Paese con il maggior carico è di Cipro con una aliquota del 50,5% e l‘Italia è al 36,2 sopra la media Eu27 di 28,7%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below