19 giugno 2009 / 18:45 / 8 anni fa

Intesa, Agricole, Generali troveranno soluzione Antitrust

MILANO (Reuters) - Credit Agricole e Generali troveranno, in relazione all‘accordo di consultazione su Intesa Sanpaolo finito sotto la lente dell‘antitrust, una soluzione che non crei problemi alla banca.

E’ quanto ha detto l‘AD Corrado Passera, a margine di un convegno, secondo un portavoce.

“I soci troveranno una soluzione che non crei problemi all‘azienda”, si è limitato a dire Passera rispondendo alla domanda sulle mosse della banca nel caso cui l‘Antitrust si orientasse per una multa.

Secondo alcuni quotidiani è probabile che l‘Antitrust vada avanti con la procedura di inottemperanza senza esprimersi sul nuovo patto light che sarebbe stato messo a punto da Generali e Intesa.

Intanto due giorni fa l‘AD di Generali si è detto fiducioso sulla sigla di un nuovo patto di consultazione con Credit Agricole entro il mese di giugno, che risolva la disputa con l‘Antitrust italiano.

Generali e Agricole controllano insieme oltre il 10% di Intesa e hanno stretto un patto di consultazione che riunisce le loro quote.

L‘Antitrust ne ha contestato la validità perchè una delle condizioni per il via libera alla fusione tra Intesa e Sanpaolo era che Agricole scendesse sotto il 2% di Intesa entro quest‘anno.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below