18 giugno 2009 / 09:38 / 8 anni fa

Berlusconi dice che con Draghi c'è piena collaborazione

ROMA (Reuters) - Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha detto in un incontro con i vertici Fiat e i sindacati di non credere alle indiscrezioni giornalistiche secondo le quali il governatore della Banca d‘Italia, Mario Draghi, sarebbe una delle persone con le quali potrebbe essere sostituito a Palazzo Chigi.

<p>Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e il governatore della Banca d'Italia Mario Draghi. REUTERS/Remo Casilli (ITALY)</p>

Berlusconi ha confermato la piena collaborazione anche con Tremonti, anche lui indicato da articoli di stampa come un possibile erede di Berlusconi nella leadership del centrodestra.

“Berlusconi ha detto di non dare retta ai rumours su Draghi e Tremonti con i quali c’è piena collaborazione”, hanno riferito alcune fonti che hanno partecipato alla riunione nella sede del governo.

Dopo che Berlusconi ha denunciato un “piano eversivo” per portare al governo un “non eletto”, l‘ex presidente della Repubblica Francesco Cossiga e alcuni commentatori politici hanno indicato in Draghi una delle personalità a cui Berlusconi avrebbe potuto riferirsi.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below