17 giugno 2009 / 10:26 / 8 anni fa

Greggio scambia intorno ai 70 dollari/barile in attesa di EIA

LONDRA (Reuters) - Il greggio ha raggiunto i 71 dollari al barile negli scambi della mattinata, per poi ripiegare intorno ai 70 dollari, in attesa dei dati EIA relativi alle scorte Usa. Gli analisti vedono un calo consistente nelle scorte di greggio. Influisce sull‘andamento dei prezzi anche il dollaro più debole rispetto ai giorni scorsi.

<p>Greggio scambia intorno ai 70 dollari/barile in attesa di EIA. REUTERS/David Mdzinarishvili</p>

“Un ulteriore calo delle scorte di greggio fa intravvedere un quadro ottimistico per il greggio. Penso che la diminuzione delle scorte Usa sia più importante (rispetto alla debolezza del dollaro)”, commenta Christopher Bellew, broker di Bache Commodities.

L‘American Petroleum Institute ieri ha annunciato un calo di 1,3 milioni di barili nelle scorte di greggio nella settimana che termina il 12 giugno e un aumento inaspettato di 2,1 millioni di barili di carburante.

Il greggio Usa, intorno alle 12,00, cede 35 cent a 70,12 dollari al barile, dopo aver scambiato a oltre 71 dollari nel corso della mattinata. Il Brent londinese alla stessa ora cede 23 centesimi, scambiando a 70,08 dollari al barile.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below