16 giugno 2009 / 09:54 / 8 anni fa

Reti, Catricalà: separazione servizi costa ma offre opportunità

ROMA (Reuters) - Gli investimenti in infrastrutture vanno remunerati, ma non si può tutelare sempre l‘interesse dell‘incumbent ignorando le opportunità che si offrono a nuove imprese separando reti e servizi.

Lo ha detto il presidente dell‘Antitrust, Antonio Catricalà, leggendo alla Camera, la relazione annuale sull‘attività svolta.

“Sappiamo che alcune forme di separazione tra rete e servizio sono di per sé onerose. Ma l‘appuntamento più importante è quello con la concorrenza. Non ci saranno aperture né ampliamenti se prevarranno sempre gli incumbent, se non daremo fiducia alle nuove iniziative economiche, se sceglieremo ogni volta la soluzione meno destabilizzante per i vigenti equilibri”, ha detto Catricalà.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below