16 giugno 2009 / 09:49 / tra 8 anni

Greggio Usa supera i 71 dollari al barile, giù biglietto verde

LONDRA (Reuters) - Il greggio scambia a oltre 71 dollari, dopo che la Russia ha dichiarato che il mondo ha bisogno di nuove valute di riserva, mentre i mercati scambiano al ribasso appesantiti da timori per la ripresa economica.

Nel corso di un incontro in Siberia, il presidente russo Dimitri Medvedev ha parlato di “creare nuove valute di riserva”, dopo che ieri il ministro delle Finanze russo aveva detto che il dollaro a breve non era in procinto di cedere il suo ruolo chiave nel mercato valutario.

Il greggio Usa, intorno alle 11,30, guadagna 75 cent a 71,38 dollari al barile, dopo aver scambiato intorno ai 70 dollari nel corso della mattinata. Il Brent londinese alla stessa ora guadagna 88 centesimi, scambiando a 71,12 dollari al barile.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below