June 16, 2009 / 9:49 AM / 9 years ago

Eni, Scaroni: valutiamo cessione asset nel Mare del Nord

ROMA (Reuters) - Eni valuta la cessione di alcuni asset nel Mare del Nord, anche se si tratta qualche migliaio di barili di petrolio.

L'ad di Eni Paolo Scaroni all'International Energy Forum di Roma. REUTERS/Chris Helgren (ITALY)

Lo ha detto l’Ad del colosso petrolifero italiano, Paolo Scaroni, a margine di una presentazione.

Alla domanda se Eni stia valutando di realizzare alcune cessione di asset nel Mare del Nord, il manager si è così espresso: “Vediamo se ci sono possibilità di fare cessioni. Comunque è poca cosa: qualche migliaio di barili. Stiamo valutando. Ogni tanto facciamo pulizia nel nostro portafoglio”.

Secondo la versione online del giornale britannico Sunday Times Eni ha dato mandato a Rothschild di curare la vendita dei giacimenti, che producono 20.000 barili di petrolio al giorno e contengono riserve equivalenti a 120 milioni di barili.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below