11 giugno 2009 / 12:16 / 9 anni fa

Fmi migliora stima Pil mondiale 2010 in vista G8, da 1,9% a 2,4%

(Reuters) - Il Fondo monetario internazionale ha migliorato la propria previsione sulla crescita mondiale nel 2010, indicando che la ripresa sarà aiutata dal dispiegarsi degli effetti delle misure di stimolo attuate nei mesi scorsi per affrontare la crisi.

Per il Fondo la ripresa sarà graduale e i maggiori rischi che pesano sull‘economia rimangono sbilanciati verso basso.

Lo riferisce una fonte G8 che ha avuto accesso a una nota riservata dell‘Fmi che contiene le stime aggiornate per il meeting dei ministri delle Finanze del Gruppo degli Otto che si terrà a Lecce domani e dopo.

“La previsione per la crescita dell‘economia mondiale nel 2010 passa a +2,4% da 1,9% di aprile” dice la fonte. “La stima migliora grazie all‘impatto delle misure di stimolo varate nei mesi scorsi”, aggiunge.

Nel documento riservato la previsione per l‘economia mondiale per il 2009 rimane, invece, quella di una contrazione di 1,3%, come indicato nel World economic outlook del 22 aprile scorso.

“La nota indica per il 2009 un miglioramento dell‘economia Usa e un peggioramento di quella della zona euro [rispetto alle previsioni di -2,8% e -4,2% pubblicate ad aprile]” riferisce la fonte.

“Mentre per il 2010 la nota del Fondo indica un miglioramento per gli Stati Uniti, insieme a un marginale incremento della stima per la zona euro [rispetto alle previsioni di un Pil invariato e una contrazione di 0,4% pubblicate in aprile”, aggiunge.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below