11 giugno 2009 / 09:41 / tra 9 anni

Greggio Usa sale sopra 72 dollari

LONDRA (Reuters) - Il greggio si rafforza sopra i 72 dollari al barile dopo che l‘Iea ha alzato le sue stime per la domanda nel 2009.

La domanda mondiale di petrolio si contrarrà meno del previsto quest‘anno, ha detto l‘agenzia rivedendo al rialzo le sue previsioni per la prima volta in quasi un anno.

“Queste revisioni non implicano necessariamente l‘inizio di un ripresa economica globale e potrebbero segnalare soltanto il fatto che si sia toccato il fondo”, si legge nel rapporto mensile Iea.

Intorno alle 11,15 il contratto per consegna luglio avanza di 80 cent a 72,13 dollari.

La scadenza analoga sul Brent guadagna 61 cent a quota 71,41.

A sostenere i prezzi contribuiscono anche i dati sulle scorte di greggio negli Usa, che la scorsa settimana sono scese di 4,4 milioni di barili contro aspettative per un molto più modesto calo di 4000.000 barili.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below