11 giugno 2009 / 07:46 / 9 anni fa

Borse Europa: indici deboli in avvio, attesa per dati Usa

FRANCOFORTE (Reuters) - Borse europee deboli in avvio di seduta, penalizzate dalle perdite di Rio Tinto, mentre sono positivi i bancari.

<p>Trader al lavoro alla Borsa di Francoforte. Sullo sfondo il tabellone dell'indice Dax. La foto &egrave; stata scattata lo scorso 4 giugno. REUTERS/Remote/Pawel Kopczynski</p>

Nel corso della seduta l‘attenzione sarà rivolta verso i dati settinali Usa sui sussidi di disoccupazione e sulle vendite al dettaglio nel mese di maggio alle 14,30 italiane.

Intorno alle 9,35 l‘indice FTSEurofirst 300 cede lo 0,11%, mentre, sulle singole piazze, il Ftse 100 perde lo 0,48%, il Cac-40 lo 0,42% e il Dax lo 0,04%.

Tra i titoli in evidenza:

* GlaxoSmithKline sale dell‘1,2% dopo che Morgan Stanley ha alzato la raccomandazione sul titolo a “equal-weight”: bene anche healthcare con un balzo dello 0,6%.

* Tognum, produttore tedesco di motori, guadagna il 4,7% dopo che Goldman Sachs ha alzato la raccomandazione sul titolo a “buy” da “neutral”.

* Fra i bancari bene Ubs, che cresce dello 0,96%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below