10 giugno 2009 / 10:02 / tra 9 anni

Impregilo,Consiglio Stato boccia ricorso su aggiornamento prezzi

ROMA (Reuters) - Il Consiglio di Stato ha respinto l‘appello di Impregilo contro la sentenza con la quale il Tar del Lazio aveva bocciato il ricorso della società relativo al decreto del ministero delle Infrastrutture sull‘aggiornamento dei prezzi contrattuali, riferisce una fonte giudiziaria.

Secondo la società di costruzioni il Tar avrebbe erroneamente individuato la ratio sottesa all‘istituto dell‘aggiornamento del prezzo contrattuale nella esigenza di garantire stabilità e contenimento alle spese delle pubbliche amministrazioni ed avrebbe per tal via erroneamente ritenuto legittimo, anche ai fini della determinazione del tasso inflattivo cui ragguagliare il prezzo d‘appalto, il riferimento all‘indice FOI redatto annualmente dall‘Istat per rilevare l‘aumento del costo della vita sulla base dell‘aumento dei prezzi al consumo per le famiglie degli impiegati e degli operai.

Con il provvedimento impugnato, e ora confermato dai giudici d‘appello, era stato rilevato, sulla base dei dati forniti dal ministero dell‘Economia e delle Finanze, uno scostamento tra inflazione programmata ed inflazione reale non superiore al 2% con riferimento a ciascuno degli anni compresi tra il 1993 e il 2005.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below