4 giugno 2009 / 19:48 / 9 anni fa

Team Fiat già al lavoro alla Chrysler in attesa di ok accordo

* Marchionne alla guida del team di dirigenti Fiat alla Chrysler

* Piani in corso per il l lancio della 500 - fonti

* Piani per veicoli Chrysler rivisti per condivisione componenti con Fiat- fonti

di Kevin Krolicki

DETROIT (Reuters) - Un numero crescente di dirigenti e ingegneri di Fiat SpA sta lavorando in questi giorni alla sede della Chrysler, nell‘area di Detroit, mettendo a punto i piani per tagliare costi e preparare la 500 per il lancio sul mercato americano, come riferiscono persone a conoscenza dei lavori in corso.

L‘amministratore delegato di Fiat Sergio Marchionne, che dovrebbe assumere il controllo operativo di Chrysler, è alla guida della squadra proveniente dalla casa automobilistica italiana, secondo fonti che hanno chiesto di restare anonime, dato che l‘accordo per la fusione delle due società sotto la direzione di Marchionne non ha ancora ottenuto il via libera del tribunale.

Una portavoce di Chrysler non era immediatamente disponibile per un commento. E Fiat non aveva dichiarazioni da fare.

Una corte d‘appello federale ascolterà domani, venerdì, le argomentazioni di tre fondi pensione dello stato Usa dell‘Indiana che stanno cercando di bloccare la vendita della maggior parte degli asset di Chrysler al gruppo guidato da Fiat.

Chrysler sta operando in bancarotta col sostegno e il finanziamento del Tesoro Usa dal 30 aprile scorso.

Il piano stilato dalla task force per l‘auto nominata dalla Casa Bianca prevede che il sindacato United Autos Workers abbia il 55% della nuova Chrysler, in un accordo che dovrebbe andare in porto entro il mese.

Il governo statunitense e quello canadese avrebbero un pacchetto combinato del 10%.

Fiat otterrebbe il 20% in cambio del trasferimento della tecnologia per la costruzione di piccole auto e della gestione della casa automobilistica Usa. La percentuale salirebbe al 35% nel tempo, sulla base del rispetto dei benchmark fissati.

Ma prima che l‘accordo Chrysler sia ufficialmente chiuso, Marchionne già è a capo di un gruppo di diverse decine di dirigenti italiani incaricati di risparmiare sull‘acquisto dei componenti e di preparare il terreno per il lancio della 500 sul mercato Usa.

Auto dell‘Anno 2008 in Europa, la nuova 500 è il perno centrale della strategia che secondo Fiat aiuterebbe Chrysler a reinventarsi e ad allontanarsi dalla produzione di minivan e camion.

I piani prevedono che la 500 arrivi negli autosaloni Chrysler un anno e mezzo dopo il lavoro per adeguare la vettura agli standard di salvaguardia Usa, dicono le fonti. In pratica, le nuove Fiat sarebbero in vendita entro la fine del 2010.

La 500 sarebbe così il primo nuovo prodotto presentato da Chrysler nell‘ambito dell‘accordo con Fiat, dicono le fonti.

Ad aprile, prima che la Fiat siglasse il patto per prendere un pacchetto di controllo nella casa automobilistica Usa, Jim Press, vice presidente di Chrysler, ha promosso la 500 guidandone una a una conferenza stampa per il salone dell‘auto di New York.

Press, parlando ieri coi giornalisti a Washington, ha detto che il lavoro per produrre una nuova gamma di veicoli basati sull‘architettura e la trazione Fiat è già cominciato.

Un distinto gruppo di ingegneri Fiat sta lavorando con Chrysler per esaminare i progetti per i veicoli ancora in fase di sviluppo pezzo per pezzo per capire come le due aziende possono iniziare a condividere i componenti per ridurre i costi, dicono ancora le fonti.

Una possibile complicazione è il forte calo delle vendite di Chrysler quest‘anno.

Nel 2008 Chrysler ha venduto quasi 2 milioni di veicoli, che sommati ai 2,2 milioni di Fiat, avrebbero corrisposto alle vendite globali di Hyundai Motor Co, secondo le proiezioni di Fiat.

Ma le vendite di Chrysler negli Usa sono calate del 46% nei primi cinque mesi del 2009. Ciò rappresenta un problema perché per la casa americana il mercato Usa rappresenta almeno il 90% delle vendite complessive.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below