2 giugno 2009 / 07:45 / tra 8 anni

Germania, oggi pagamento finanziamento ponte per Opel

<p>Il logo Vauxhall, parte di Opel. REUTERS/Luke MacGregor</p>

BERLINO (Reuters) - La Germania inizierà oggi a fornire il finanziamento ponte a Opel e non si affiderà più a Magna per soddisfare i bisogni di liquidità a breve termine della casa automobilistica. Lo ha detto il ministro delle Finanze Peer Steinbrueck.

“C’è stato un cambiamento ieri... Magna non sarà più parte del finanziamento ponte” ha detto Steinbrueck a Deutschlandfunk radio.

“Siamo stati capaci di fornire oggi ad Opel la prima tranche del prestito ponte garantito dallo stato”.

La Germania ha concluso un accordo con Magna, General Motors e il governo Usa sabato scorso per proteggere Opel dalla bancarotta della sua controllante Usa.

Magna aveva inizialmente offerto di prestare a Opel 500 milioni per coprire necessità di liquidità a breve termine.

A più lungo termine, Magna e la sua partner russa Sberbank hanno programmato di iniettare nelle casse di Opel 500-700 milioni di euro.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below