1 giugno 2009 / 07:39 / tra 9 anni

Borse Asia Pacifico positive dopo dati macro Cina

HONG KONG (Reuters) - Le borse asiatiche hanno toccato i massimi da 8 mesi dopo che dati sulla produzione manifatturiera in Cina hanno dato nuovi segnali di ripresa.

<p>Borse Asia Pacifico positive dopo dati macro Cina. REUTERS/Toru Hanai</p>

Un crescente ottimismo sul fatto che il peggio della fase di rallentamento sia finito ha compensato la notizia, ampiamente attesa, che General Motors Corp oggi porterà i libri in tribunale.

Il futures delle borse Usa ha esteso il rialzo dopo la notizia su GM, che non ha riservato sorprese negative.

I futures sul greggio sono saliti ai massimi da inizio novembre a 67 dollari al barile, con gli investitori che hanno ignorato i dati deboli dell‘export in Sud Corea e si sono concentrati sui numeri in Cina, che hanno evidenziato una crescita degli ordini all‘esportazione per la prima volta da giugno 2008.

“Riteniamo che l‘attività manifatturiera continuerà a espandersi nei prossimi mesi, sostenuta dagli incentivi del governo”, ha detto in una nota Jing Ulrich, AD di China equities di JPMorgan a Hong Kong.

Gli indici della borsa di Shanghai e di Hong Kong guidano i rialzi con +3,33% e +2,8%.

Il Nikkei è salito dell‘1,6%.

The MSCI, indice delle borse dell‘area Asia Pacifico escluso il Giappone, sale del 2,67% dopo aver toccato i massimi dal 2 ottobre.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below